La mia banca – Enrico Morello - Casa editrice Chiarelettere

“Uno scrittore di talento.”Ugo Mattei, “L’Indice dei Libri del Mese” “Questo romanzo mi è venuto in menteuna volta che ero in bancaa litigare con un funzionarioper come mi trattava quasi fossi un appestato.” L’avvocato Arturo Speranzaè un correntista di lungo corso,stufo di essere maltrattato dal suo istituto di credito.È giunto il momento di reagire e partire all’attacco.Una storia simile a quella di tanti cittadini raccontata da chi, come correntista, subiscelo strapotere delle banchee nel ruolo di avvocato, conoscendolo,decide di combatterlo. Ci vogliono i consulenti giusti per riuscire a far aprire un’indagine per antocismo e usura contro la banca: una mission impossible che il protagonista avvia con la preziosa complicità di un perito, un “omino” molto preparato che conosce bene la realtà di certe operazioni fatte a sfavore di correntisti poco avveduti, che gli chiedono aiuto.La storia umanissima di Arturo, un antieroe del nostro tempo, già protagonista del precedente romanzo di Morello, Ufficio salti mortali, e quella del suo antagonista, il direttore di banca Angelo Farinetti, compongono il ritratto vivace e godibilissimo dell’Italia di questi anni.Nel racconto amaro della loro vita quotidiana – i pranzi di lavoro e in famiglia, le partite a tennis con il capo, gli incontri di calcio sui campetti di provincia – l’autore ci restituisce i rituali di una vita votata alla normalità. Tutti però, per ragioni diverse, sono in bilico e fuori posto. Anche Angelo in realtà è troppo fragile e sarà messo da parte. Un romanzo balzachiano che conferma le doti di uno scrittore capace di tratteggiare con ironia e deliziosa levità l’umana mediocritas di certi ambienti e personaggi, e nello stesso tempo fa capire bene come funzionano le banche e quanto è accaduto in questi anni a danno di migliaia di correntisti.

La mia banca
Collana: NARRAZIONI CHIARELETTERE
Numero di pagine: 192
Formato: Libro - Brossura fresata con alette
ISBN: 9788832962369
Prezzo: € 16