Siamo liberi

DI COSA PARLA
Quarta di copertina
del libro "Siamo liberi"
(di Elena Sacco)

“Non è il racconto del consueto ‘mollo tutto’. Elena Sacco mette in luce con sincerità e ironia le gioie e i dolori di chi parte e poi ritorna.”
Isabella Ferrari

“Elena è partita e ritornata, e ora affronta la più alta forma di trasgressione odierna: la normalità.”
Enrico Bertolino

Mollare tutto si può. Elena lo decide insieme al suo compagno Claus, un anno dopo aver visto la morte in faccia. Vendono la loro redditizia agenzia pubblicitaria e partono sulla barca a vela Viking, destinazione mondo. La ciurma è la famiglia: Claus, Elena, la figlia di sette anni Nicole e Jonathan, appena nato. La rotta è impostata su un altrove che sembra irraggiungibile: dal “paradiso” della Martinica alle contraddizioni di Cuba, dai pericoli di Panama all’incanto della Polinesia. Infine, Milano. Dopo sette anni infatti Elena decide di affrontare una nuova avventura: riportare a casa i figli. Fa rotta verso una normalità tutta da conquistare e scopre, tra fatiche e vittorie, che ogni viaggio vero si misura sul ritorno. E che mollare tutto non basta, occorre il coraggio di cambiare. Questo libro è l’appassionato, comico, struggente diario di bordo di una famiglia, la parabola di una coppia, il percorso di una donna. Una storia esotica e insieme metropolitana, remota e vicinissima, che rimane nella mente e nel cuore dopo aver letto la parola “fine”, perché la parola “fine”, in realtà, non è mai scritta.

Elena Sacco lavora e vive a Milano, con i suoi due figli. Dopo una lunga carriera come pubblicitaria e dopo aver portato al successo la propria agenzia, oggi è consulente per le strategie di comunicazione di aziende, personaggi dello spettacolo e talent.

"Sette anni in barca e l'avventura del ritorno"

autore:
Elena Sacco
collana: Reverse
dettagli: 304
condividi
stampa dettagli
Acquista su IBS

Siamo liberi

"Sette anni in barca e l'avventura del ritorno"

autore:
Elena Sacco
collana: Reverse
dettagli: 304
prezzo: 16 €

PRETESTI PER LEGGERLO
del libro "Siamo liberi"
(di Elena Sacco)



Non è il racconto del consueto "mollo tutto". Elena Sacco mette in luce con sincerità e ironia le gioie e i dolori di chi parte e poi ritorna.
Isabella Ferrari




Le vostre recensioni 2 recensioni
5 stelle
 
 (1)
4 stelle
 
 (1)
3 stelle
 (0)
2 stelle
 (0)
1 stella
 (0)

FAI LA TUA RECENSIONE

Vota e scrivi la recensione





Numero di caratteri disponibili: 500
 Privacy: ho preso visione della nota informativa.

Informativa art. 13 D.lgs. 196/2003 Desideriamo informarla che il D.lgs. n. 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n.196/2003, Le forniamo, quindi, le seguenti informazioni:
- I dati da Lei forniti verranno trattati esclusivamente per finalità concernenti l'attività informativa del blog
- Il conferimento dei dati è facoltativo e l'eventuale rifiuto a fornire tali dati non ha alcuna conseguenza.
- I dati da Lei forniti non saranno oggetto di diffusione.
- Il soggetto Chiarelettere, in qualità di responsabile del Blog è l’unico soggetto che può aver accesso ai dati personali da Lei indicati.
- Lei ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

- Lei ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalita' e modalita' del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualita' di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

- Lei ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non e' necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

- Lei ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorche' pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

- I diritti suindicati sono esercitati con richiesta rivolta senza formalita' al titolare o al responsabile del Portale Chiarelettere, in persona del legale rappresentante pro tempore, anche per il tramite di un incaricato, alla quale e' fornito idoneo riscontro senza ritardo.
- Il soggetto responsabile del Trattamento dei Dati personali è Chiarelettere, in persona del legale rappresentante pro tempore, con Via Melzi d'Eril 44 - 20154 Milano e.mail: info@chiarelettere.it


Andrea Negri:
Dopo una notte passata a leggere " SIAMO LIBERI " di Elena Sacco Chiarelettere Venti anni fa è cominciato il lungo viaggio di Elena che è, prima di tutto, un cammino dentro le sue presunte sicurezze, prima ancora che una scoperta geografica. Come scrive il poeta Kavafis: " il viaggio è la meta" ed anche l'autrice, che parte per trovare un angolo di paradiso, lentamente prende coscienza che il viaggio, quello vero, trasforma nel profondo chi lo compie. Lei, una giovane rampante della Milano da

Maria Cristina Papetti:
Siamo Liberi e' un libro onesto e sincero, con una scrittura diretta che oscilla sempre tra l'ironia e l'introspezione del ricordo, a volte doloroso. Non e' solo il racconto di 7 anni in barca in giro per il mondo, ma e' soprattutto il racconto della crescita di una donna, del suo personale viaggio interiore, coraggioso e mai autoreferenziale. E' il coraggio delle scelte, del ritorno, dell'essere liberi, sempre, a costo del prezzo da pagare, perche' un prezzo c'e' sempre.


un pretesto per leggerlo
Tratto da Siamo liberi

Elena Sacco

Non è il racconto del consueto "mollo tutto". Elena Sacco mette in luce con sincerità e ironia le gioie e i dolori di chi parte e poi ritorna.
Isabella Ferrari