Oltre la siepe

DI COSA PARLA
Quarta di copertina
del libro "Oltre la siepe"
(di Mauro Gallegati)

“Ci vuole un’altra vita.”
Franco Battiato

“Avremo un domani solo se riusciremo a cambiare il modo di vivere di oggi. Abbiamo bisogno di un movimento che ci aiuti a essere più consapevoli e che cambi il modo di far politica.”
Joseph Stiglitz, Mauro Gallegati


OLTRE LA SIEPE è un libro visionario e innovativo, che prova a ripensare l’economia senza cavalcare la moda della decrescita felice. Gallegati mette al centro della sua riflessione la nostra vita, rilegge la crisi economica di questo inizio secolo come un fatto strutturale, smaschera la natura profonda della legge innaturale che da decenni contraddistingue il nostro stare al mondo (vivere per lavorare, lavorare per consumare). Il paradigma della crescita quantitativa e illimitata è fallito, ma c’è un’altra economia possibile (Gallegati la chiama a-crescita), in cui l’innovazione ha un ruolo fondamentale, la distribuzione del reddito può essere più giusta, l’essere umano può riscoprire quella dimensione del vivere bene che non è un’utopia. Basta solo saperla vedere.


Mauro Gallegati insegna Macroeconomia avanzata presso l’Università Politecnica delle Marche, ad Ancona. Professore ordinario in Italia, collabora in varie attività di ricerca con il premio Nobel Joseph Stiglitz e con Bruce Greenwald, docente alla Columbia University.

"L'economia che verrà"

autore:
Mauro Gallegati
collana: Reverse
dettagli: 192 pagine
condividi
stampa dettagli
Acquista su IBS

Oltre la siepe

"L'economia che verrà"

autore:
Mauro Gallegati
collana: Reverse
dettagli: 192 pagine
prezzo: 12.00 €

PRETESTI PER LEGGERLO
del libro "Oltre la siepe"
(di Mauro Gallegati)



“Avremo un domani solo se riusciremo a cambiare il modo di vivere di oggi. Abbiamo bisogno di un movimento che ci aiuti a essere più consapevoli e che cambi il modo di far politica.”
Joseph Stiglitz, Mauro Gallegati




Le vostre recensioni 3 recensioni
5 stelle
 
 (2)
4 stelle
 
 (1)
3 stelle
 (0)
2 stelle
 (0)
1 stella
 (0)

FAI LA TUA RECENSIONE

Vota e scrivi la recensione





Numero di caratteri disponibili: 500
 Privacy: ho preso visione della nota informativa.

Informativa art. 13 D.lgs. 196/2003 Desideriamo informarla che il D.lgs. n. 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n.196/2003, Le forniamo, quindi, le seguenti informazioni:
- I dati da Lei forniti verranno trattati esclusivamente per finalità concernenti l'attività informativa del blog
- Il conferimento dei dati è facoltativo e l'eventuale rifiuto a fornire tali dati non ha alcuna conseguenza.
- I dati da Lei forniti non saranno oggetto di diffusione.
- Il soggetto Chiarelettere, in qualità di responsabile del Blog è l’unico soggetto che può aver accesso ai dati personali da Lei indicati.
- Lei ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

- Lei ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalita' e modalita' del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualita' di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

- Lei ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non e' necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

- Lei ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorche' pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

- I diritti suindicati sono esercitati con richiesta rivolta senza formalita' al titolare o al responsabile del Portale Chiarelettere, in persona del legale rappresentante pro tempore, anche per il tramite di un incaricato, alla quale e' fornito idoneo riscontro senza ritardo.
- Il soggetto responsabile del Trattamento dei Dati personali è Chiarelettere, in persona del legale rappresentante pro tempore, con Via Melzi d'Eril 44 - 20154 Milano e.mail: info@chiarelettere.it


Alessandro Tiri:
Bel libro, chiaro e piacevole da leggere.Bello soprattutto il finale dove apre delle prospettive operative su come uscire dallo stato di crisi attuale.Ho molto apprezzato l'analisi del fattore tecnologico che distrugge occupazione e questo crea il circolo vizioso nel quale siamo imprigionati: robot -> meno posti di lavoro -> meno reddito -> meno domanda di prodotti -> crisi da sovrapproduzione.Il circolo può essere spezzato solo da una riduzione degli orari di lavoro che riduce disoccupazione.

Gianluca V:
riuscissimo a mettere in pratica il 50% dei consigli... si vivrebbe veramente

Mario Turco:
Un libro scritto bene e bello da leggere. Una ottima guida per comprendere il groviglio di vicende economiche nazionali e internazionali nelle quali siamo tutti dentro.


un pretesto per leggerlo
Tratto da Oltre la siepe

Mauro Gallegati

“Avremo un domani solo se riusciremo a cambiare il modo di vivere di oggi. Abbiamo bisogno di un movimento che ci aiuti a essere più consapevoli e che cambi il modo di far politica.”
Joseph Stiglitz, Mauro Gallegati