Massoni

DI COSA PARLA
Quarta di copertina
del libro "Massoni"
(di Gioele Magaldi,Laura Maragnani)

CONSULTA L'INDICE DEI NOMI


LA GENESI E LA SCONFITTA DEL NAZIFASCISMO. LA DICHIARAZIONE DEI DIRITTI DELL’UOMO E LA NASCITA DELL’EUROPA.

L’ITALIA DELLA P2, IL CROLLO DEL COMUNISMO, LA GLOBALIZZAZIONE, IL TERRORISMO ISLAMICO, LA CRISI DELL’EUROZONA...

DA JFK A PAPA GIOVANNI, DA MARGARETH THATCHER A DENG XIAO PING, DA BARACK OBAMA A VLADIMIR PUTIN, ECCO COME LE SEGRETISSIME UR-LODGES MASSONICHE SI CONTENDONO IL GOVERNO DEL MONDO.

Sedetevi e fate un bel respiro: QUI TROVATE STORIA, NOMI E OBIETTIVI DEI MASSONI AL POTERE in Italia e nel mondo, raccontati da autorevolissimi insider del network massonico internazionale, che per la prima volta aprono gli archivi riservati delle proprie superlogge (Ur-Lodges). LE LISTE CHE LEGGERETE SONO SCONVOLGENTI. Lo sapevate che Angela Merkel e Vladimir Putin sono stati iniziati alla stessa Ur-Lodge, la Golden Eurasia? E che l’Isis è manipolato da superfratelli assolutamente indifferenti all’Islam? Da Barack Obama a Xi Jimping, da Mario Draghi a Giorgio Napolitano, da Christine Lagarde a Pier Carlo Padoan, passando per Gandhi, Reagan, Mandela, Agnelli, Clinton e Blair, ecco i grembiulini che hanno segnato la storia del Novecento e dei primi anni Duemila. UNA BATTAGLIA PER LA DEMOCRAZIA. Tra le Ur-Lodges neoaristocratiche, che vogliono restaurare il potere degli oligarchi, e quelle progressiste, fedeli al motto Liberté égalité Fraternité, è in corso una guerra feroce. L’ultimo atto è già iniziato, come rivela Magaldi per la prima volta, con la rottura della PAX MASSONICA stilata nel 1981: il patto UNITED FREEMASONS FOR GLOBALIZATION. UNA RILETTURA ESPLOSIVA del Novecento nei suoi momenti più drammatici – la guerra fredda, gli omicidi dei fratelli Kennedy e di M.L. King, gli attentati a Reagan e a Wojtyla – arrivando fino al massacro dell’11 settembre 2001 e all’avanzata dell’Isis in questi giorni. MASSONI SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ ILLIMITATA. LA SCOPERTA DELLE UR-LODGES è il primo volume di una trilogia che offre un’inedita radiografia del potere.

Gioele Magaldi (14 luglio 1971), storico, politologo e filosofo, ex Maestro Venerabile della loggia “Monte Sion di Roma” (Goi), già membro della Ur-Lodge “Thomas Paine”, è Gran Maestro del movimento massonico “Grande Oriente Democratico” (God). Fautore di un impegno solare e progressista della massoneria, ha dato vita anche a “Democrazia Radical Popolare” (Drp) e al Movimento Roosevelt (Mr). Tra le sue pubblicazioni: UT PHILOSOPHIA POESIS (Pericle Tangerine) e ALCHIMIA. UN PROBLEMA STORIOGRAFICO ED ERMENEUTICO (Mimesis).

Laura Maragnani, giornalista (“Europeo”, “Panorama”), ha scritto LE RAGAZZE DI BENIN CITY (Melampo), ECCE OMO (Rizzoli), I RAGAZZI DEL ’76 (Utet).

"Società a responsabilità illimitata. La scoperta delle ur-lodges"

autore:
Gioele Magaldi,Laura Maragnani
collana: Principio attivo
dettagli: 672 pagine
condividi
stampa dettagli
Acquista su IBS

Massoni

"Società a responsabilità illimitata. La scoperta delle ur-lodges"

autore:
Gioele Magaldi,Laura Maragnani
collana: Principio attivo
dettagli: 672 pagine
prezzo: 19 €

PRETESTI PER LEGGERLO
del libro "Massoni"
(di Gioele Magaldi,Laura Maragnani)



DA JFK A PAPA GIOVANNI, DA MARGARETH THATCHER A DENG XIAO PING, DA BARACK OBAMA A VLADIMIR PUTIN, ECCO COME LE SEGRETISSIME UR-LODGES MASSONICHE SI CONTENDONO IL GOVERNO DEL MONDO.
LA GENESI E LA SCONFITTA DEL NAZIFASCISMO. LA DICHIARAZIONE DEI DIRITTI DELL’UOMO E LA NASCITA DELL’EUROPA.
L’ITALIA DELLA P2, IL CROLLO DEL COMUNISMO, LA GLOBALIZZAZIONE, IL TERRORISMO ISLAMICO, LA CRISI DELL’EUROZONA...




Le vostre recensioni 31 recensioni
5 stelle
 
 (26)
4 stelle
 
 (1)
3 stelle
 
 (1)
2 stelle
 
 (1)
1 stella
 
 (2)

FAI LA TUA RECENSIONE

Vota e scrivi la recensione





Numero di caratteri disponibili: 500
 Privacy: ho preso visione della nota informativa.

Informativa art. 13 D.lgs. 196/2003 Desideriamo informarla che il D.lgs. n. 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n.196/2003, Le forniamo, quindi, le seguenti informazioni:
- I dati da Lei forniti verranno trattati esclusivamente per finalità concernenti l'attività informativa del blog
- Il conferimento dei dati è facoltativo e l'eventuale rifiuto a fornire tali dati non ha alcuna conseguenza.
- I dati da Lei forniti non saranno oggetto di diffusione.
- Il soggetto Chiarelettere, in qualità di responsabile del Blog è l’unico soggetto che può aver accesso ai dati personali da Lei indicati.
- Lei ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

- Lei ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalita' e modalita' del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualita' di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

- Lei ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non e' necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

- Lei ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorche' pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

- I diritti suindicati sono esercitati con richiesta rivolta senza formalita' al titolare o al responsabile del Portale Chiarelettere, in persona del legale rappresentante pro tempore, anche per il tramite di un incaricato, alla quale e' fornito idoneo riscontro senza ritardo.
- Il soggetto responsabile del Trattamento dei Dati personali è Chiarelettere, in persona del legale rappresentante pro tempore, con Via Melzi d'Eril 44 - 20154 Milano e.mail: info@chiarelettere.it


luca petrini:
La visione della storia contemporanea slegata dai circuiti interpretativi ufficiali è un documento che non ha prezzo: soprattutto il filo rosso che lega un novecento teleguidato da occulti registi all' attuale sfacelo sociale lascia senza parole. Spero che l'autore possa in futuro fornire ai lettori anche dei suggerimenti sul nostro ruolo di dighe frangiflutti davanti alla omogeneizzazione della società e allo sgretolamento della coscienza individuale

Alessandra Pironi:
Sicuramente uno dei libri più importanti degli ultimi decenni, dove per la prima volta vengono svelati al pubblico i retroscena del potere contemporaneo, raccolti in un corposo volume ricco di pagine. Un resoconto molto dettagliato, storicamente documentato, dove si descrivono in dettaglio le dinamiche del potere all' interno di logge sovranazionali, con nomi e cognomi precisi. Un libro di storia eccezionale scritto in un linguaggio eccellente, notevolmente curato e raffinato.

ac:
Una porcheria. Togliendo le ripetizioni sarebbe lungo la metà. Nessun documento a supporto (e vabbe..) ma privo pure di un qualsiasi ragionamento critico sul come effettivamente i massoni possano esercitare il loro potere. Verità o fantasia è raccontato come una favola

Daniel Corbelli:
Scritto in un linguaggio a dir poco eccellente ed impeccabile, senza ombra di dubbio è il migliore libro d'inchiesta che io abbia mai letto. Documentato, corposo, irriverente, preciso e sconvolgente, svela retroscena inediti della storia moderna e contemporanea in maniera incontrovertibile. È sicuramente la Bibbia della contro-storia. Auspico che i prossimi volumi mantengano le stesse qualità e caratteristiche.

Edi Tomasi:
E' sicuramente un libro da leggere. E' vero che non ci sono documenti a supporto per quello che l'autore scrive ma i dettagli, la promessa di portare i documenti di dominio pubblico e la conversazione tra quattro massoni di rango fa di questo libro un libro sconvolgente. Se effettivamente l'autore scrive quello che sa e lo puo provare non possiamo prenderne atto senza cambiare la nostra visione della democrazia. Aspetto con ansia la versione in inglese e la sua distribuzione nel mercato globale.

andrea franco :
Grandi ambizioni, grandi ambiguità. Una recensione completa è su www.coscienzeirete.net . In sintesi il libro non ha una vera documentazione, essendo le carte "massonicamente secretate"(bastava un cd-rom..) la tesi dell'esistenza delle Logge "buone e cattive" è storicamente non supportata. Si parla di esoterismo come base delle Logge ma non si specifica quale né su questo né sulla "weltanschaaung" dell'Autore (solo vaghi accenni anch'essi discutibili). Va quindi letto,certamente, ma "con le pinze".

Simone Galgano:
Perché è importante l'opera di Magaldi? Perché per la prima volta si fa chiarezza sulla massoneria, uscendo dal consueto ed obsoleto binario complottista, al quale non mi vergogno anch'io di appartenere, e percorrendo strade differenti che, attraverso una lucida e scientifica analisi storica e metastorica, affrontano e spiegano in maniera semplice e trasparente, le dinamiche del potere degli ultimi 3 secoli. Per la prima volta si descrive il pantheon del "parlamento massonico" globale.

Daniel N:
"Massoni" non è solo un libro che rilegge porzioni di storia del '900 da un punto di vista inedito (interno alla massoneria internazionale), ma è il primo segno pubblico di un cambiamento epocale: il ritorno attivo della massoneria progressista, che decide di rompere il silenzio sulle Ur Lodges (portato avanti da più di 150 anni). Lasciate ogni pregiudizio o voi che leggete, e nutrite lo spirito critico con raffinatezza abbandonando complottismi da quattro soldi.

Beatrice La Rosa:
Finalmente una lucida ricostruzione storiografica delle dinamiche del potere in epoca moderna e contemporanea. Un testo di pregio, una lettura avvicente, una storia sconvolgente, il lettore si trova catapultato sin da subito in un'atmosfera da thriller; ma purtoppo le vicende narrate non sono frutto della fantasia di uno scrittore, bensì un triste resoconto delle abberrazioni progettate e presto edificate, degli archetitetti del controllo globale.'.

Stefania Nicoletti:
"Massoni - Società a responsabilità illimitata. La scoperta delle Ur-Lodges" di Gioele Magaldi è un libro fondamentale per capire il sistema in cui viviamo ed è destinato a diventare una pietra miliare negli anni a venire. Vengono fatte delle rivelazioni gravi e inedite sui personaggi più influenti del mondo e sulla loro appartenenza alle super-logge massoniche sovranazionali. Viene data una chiave di lettura degli eventi internazionali e dei progetti di governo globale. Libro imperdibile.

gabriella guglieri:
da profana dico che ora dopo avere letto questo interessantissimo libro, ho trovato i tasselli che mancavano per comprendere ciò che accade nella realtà di tutti i giorni. alcuni termini utilizzati nel libro per me erano nuovi, hanno stimolato la mia curiosità nell'andare alla ricerca del loro significato; ho sempre pensato che ogni vocabolo sia importante e il soffermarsi su ciò che è nuovo diventa stimolo di riflessione.

Claudioiezzim mammarella :
poche parole per descrivere un gioiello della libertà di espressione , questo libro ha la capacità di scuotere mondi e di far cambiare pensieri e prospettive nei cuori di avranno la capacità di voler leggere la vera verità che ci circonda ... Questo capolavoro del libero pensiero e' espresso con quel coraggio sprezzante e garibaldino che rende il tutto unico con un messaggio talmente forte da cambiare coscienze...

Ottavio Plini:
Per oltre 2 secoli la grande framassoneria ha sognato una fratellanza universale fondata sul progresso e l'elevazione dell'umanità; e oggi? Magaldi, nel primo, massiccio volume su 5 racconta la recente involuzione neoaristocratica di una parte della massoneria transnazionale operante in quel progetto,tra tonalità thriller,rigore storico ed ermeneutico solidissimo,ed evitando stucchevoli inflessioni apocalittiche e complottistiche, squarciando coraggiosamente un velo sull'illeggibilità dell'oggi

Alessandra Fiammazzo:
Imperdibile, dettagliato, unico: tutti dovrebbero leggere questo libro per decriptare gli avvenimenti degli ultimi 70 anni. Clamoroso il capitolo finale dove cinque supermassoni dialogano sui risvolti occulti dell’attualità politica, dalla scelta dei governanti americani, italiani e francesi fino alle creature di laboratorio Al Qaeda e Isis, i cui leader si ritrovano nella stessa loggia di chi dice di combatterli. Dopo la sua lettura, vedrete il mondo con occhi nuovi e nulla sarà più come prima

Enrico Frezzini:
Opera molto intensa e di notevole spessore storico politico culturale. Da una nuova prospettiva, fa luce e quindi rende chiara l'idea dei più importanti fatti storici accaduti in Italia e nel mondo dai primi del 900 ad oggi, spiegandone i retroscena ed elencando i nomi di coloro che hanno guidato e guidano oggi le sorti della società moderna, davvero un opera degna di essere letta e studiata se si vuole andare oltre agli attuali luoghi comuni, Grazie Gioele Magaldi Grazie Laura Maragnani.

pietro esposito:
Per questo libro,come per le grandi opere e narrazioni,la definizione e' insufficiente;è sicuramente un libro, una chiara, combattiva narrazione, ma non e' solo questo; e', altresi',un saggio politologico,ancora, un trattato storico-filosofico,"un eroico furore"di bruniana memoria, sottilmente esoterico, soprattutto è un inno alla liberta' dell' uomo,alla sua dignita' divina, declinata in una concreta lotta contro ogni tirannide,un militante inno rinascimentale.

Salvo Centamore:
Scritto in eccellente lingua italiana - avvincente come un thriller - ragionato e complesso come un manuale scientifico - scorrevole la narrazione. Inutile aggiungere che attendo la pubblicazione degli altri quattro volumi annunciati sul tema.

Vailati Maurizio:
Finalmente un testo didattico,illuminante,che si propone come strumento Di emancipazioneper per tutti i cittadini e le cittadine liberi... o che puntano ad esserlo!

vinicio malavendA:
MOLTO INETERESSANTE

giuseppe siracusano :
bello interessante

Matteo Chiara:
Non vi è mai capitato di sentire che la realtà, così come vi è stata presentata, non risponde a tutte le vostre domande? Non vi è mai capitato di intuire -senza però riuscire ad afferrarlo- che, dietro a quella serie di eventi che muovono il presente, c'è un ragionamento deduttivo? Non vi è mai capitato di sentirvi in Matrix? Con quest'opera, Magaldi offre alla società lo strumento per rispondere a quegli interrogativi. Voi cosa scegliete: pillola rossa o pillola blu?

Diego:
Primo volume di un'opera che segna l'inzio di una rivoluzione copernicana nella visione della Storia e delle dinamiche del potere in età moderna e contemporanea. Cosa lo rende credibile? il metodo rigoroso, unito all'acribia filologica e alla consequenzialità logica dei fatti

pietro esposito:
Per questo libro, come per le grandi opere,la definizione di libro e' insufficiente.e'un saggio politologico ma non è solo questo;e' un trattato di filosofia che abbraccia anche un corpo storico;e' anche un'opera ermetico-esoterica,ma è soprattutto un ricettacolo di libertà spirituale,illuminata da un puro spirito rinascimentale declinato nella lotta concreta contro ogni tirannide

cinzia viola:
Che dire? Un libro illuminante per chi ha sempre cercato di capire cosa sta succedendo nel mondo senza riuscire a trovare le giuste connessioni. Un riflettore dietro le quinte della storia.

Andrea Tenti:
Un libro democratico e progressista, che si esprime tale, per merito dell'autore che incarna valori di libertà uguaglianza e tolleranza. Un libro d'azione in tanto immobilismo.

Silvia Galluzzo:
Un libro sorprendente e inquietante. Ci propone un ricostruzione di alcuni eventi storici che non potrà che portarci a riflettere su tante convinzioni, idee che consideravano consolidate! Non è un libro facile ma è così avvicente che l'ho letto in un fiato!

Laura Madrigali:
Questo primo volume della trilogia "Massoni" è propedeutico alle nuove, radicali e rivoluzionarie iniziative massoniche globali per il XXI secolo. La conseguenza logico-temporale delle rivelazioni contenute in questa opera sontuosa e stimolante è il riequilibrio le attribuzioni, riconoscendo meriti ma anche colpe a proposito di personaggi che hanno avuto ruoli determinanti in processi storici anche i più recenti, le cui origini sarebbero rimaste per sempre ammantate di sospetti o sconosciute.

Andrea Ugolini:
Leggetevelo perchè vi appassionerà...Bisogna abbeverarsi in diverse fonti per arrivare il più vicino possibile alla verità del mondo del potere...Questa fonte contiene acqua di primo livello...

Paolo Franceschetti:
Un libro destinato a rimanere nella storia dei libri più importanti del dopoguerra, essenziale per capire il sistema in cui viviamo e i meccanismi che muovono i principali eventi della storia contemporanea ma anche del passato. E' destinato a segnar euno spartiacque anche a livello storiografico, perchè qualunque storico che scriva la storia di questi ultimi decenni, se in buona fede e se realmente dovumentato, non potrà non tenere conto dei contenuti di questo libro.

Alessandro Serrao:
L'Autore non porta evidenze documentali al Lettore, il quale è costretto a fidarsi, ma afferma che esse sono depositate presso Notai in tutta Europa e che verranno rese pubbliche in contraddittorio solo qu qualsiasi persona trattata nel libro smentirà i fatti riportati in esso. Troppo comodo così: in un qualsiasi lavoro storico che voglia fregiarsi di un tale appellativo occorre produrre prove documentali verificabili apertamente da tutti.

Nino P:
Si legge come un thriller, ma è documentato come un saggio di storia, se tutti i fatti ed i personaggi di cui si parla sono reali. E non c'è motivo per dubitare della correttezza e della serietà dell'autore. E' una chiave di lettura per interpretare gli avvenimenti dell'ultimo secolo e per capire quel che succede oggi, come il persistere nelle suicide politiche iperliberiste da parte dell'Unione Europea. Mi auguro che i prossimi volumi ci aiutino ancora di più a comprendere la nostra realtà.


un pretesto per leggerlo
Tratto da Massoni

Gioele Magaldi,Laura Maragnani

L’ITALIA DELLA P2, IL CROLLO DEL COMUNISMO, LA GLOBALIZZAZIONE, IL TERRORISMO ISLAMICO, LA CRISI DELL’EUROZONA...