My generation

DI COSA PARLA
Quarta di copertina
del libro "My generation"
(di Tuveri Igor)

Cagliari - Londra - Bologna. Tre tappe di un'iniziazione alla vita con la musica glam e poi punk, i fumetti di fantascienza e la letteratura pulp. Inseguendo i propri sogni tra i fumi dei lacrimogeni, nell'epoca più turbolenta di sempre

"My generation" è un viaggio nel tempo, in un’epoca incredibilmente produttiva, geniale, irresistibile, grottesca. Un romanzo di iniziazione torrenziale e irriverente, di battesimi alla vita officiati da sacerdoti di una nuova religione, il punk, che travolge anche l’Italia, di ragazzi senza un quattrino trascinati dalla forza dei propri sogni: sogni di gloria, arte, musica e fumetto. Sogni di liberazione.
Un racconto di formazione insieme iperrealista e surreale, magico, che attraversa gli anni di piombo, Pasolini, la fantascienza, l’astro nascente di David Bowie e di Lou Reed, la controcultura, Moebius, i viaggi in autostop, l’infanzia asfissiante ma indimenticabile in provincia, le fughe, le scoperte e le illuminazioni, le discese e le risalite esistenziali, Londra, la vita ai margini, Sid Vicious, Iggy Pop, Bologna, il Dams, ritrovo di orde di “studelinquenti”, Freak Antoni, Andrea Pazienza e Pier Vittorio Tondelli, il postmoderno, la new wave, e in mezzo la cronaca e la politica, la bomba alla stazione, i fiumi di eroina e i tanti amici rimasti travolti, l’omicidio di Francesca Alinovi, critica d’arte geniale e sofferente, la fine dell’innocenza...
Sogni, miti, ambizioni e catastrofi di una stagione irripetibile, raccontati non per il gusto dell’amarcord ma per vedere come in uno specchio riflesso cosa siamo diventati. Come si è trasformata la nostra società, i valori in cui credere, la nostra vita.

Igort è un disegnatore, scrittore e musicista italiano attivo da oltre trent’anni. Le sue opere sono pubblicate in 26 paesi. È autore di una ventina di volumi, cinque long playing, diverse opere teatrali. Nel corso della sua lunga carriera ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali tra i quali il premio per la miglior graphic novel dell’anno alla Fiera internazionale del libro di Francoforte, nel 2003.
Ha partecipato alla Biennale di Venezia, come artista plastico e musicista, ha esposto a New York, Parigi, Tokyo. Ha collaborato con “Métal Hurlant”, “The Face”, “Vogue”, “Vanity Fair”, “The New Yorker”, “L’Écho des Savanes”, “Comic Morning” e “Brutus”.
Un’attività inarrestabile nel corso della quale ha fondato diverse case editrici, tra le quali Coconino Press, che tuttora dirige.
Le sue opere sono pubblicate in Italia anche da Rizzoli, Mondadori, Feltrinelli, Einaudi, e da “la Repubblica”, “Corriere della Sera”, oltre che da Coconino.
Viaggia molto e ha inaugurato una serie di reportage disegnati. I Quaderni Ucraini, Quaderni russi e Quaderni giapponesi.
Ama la radio, e scrive anche per il cinema.
Quando può appunta i testi per nuove canzoni e parla spesso con la sua gatta Mio Mao.
Vive tra Parigi e la Sardegna.
Recentemente gli è stato assegnato il prestigioso Premio Napoli, con il patrocinio della presidenza della Repubblica, per la diffusione della cultura italiana nel mondo.
Mio Mao ha detto che per lei va bene, basta che questo si traduca in sardine fresche.

"Cagliari, Londra, Bologna. Tre tappe di un'iniziazione alla vita con la musica glam e poi punk, i fumetti di fantascienza e la letteratura pulp."

autore:
Tuveri Igor
collana: Narrazioni
dettagli: 304
condividi
stampa dettagli
Acquista su IBS

My generation

"Cagliari, Londra, Bologna. Tre tappe di un'iniziazione alla vita con la musica glam e poi punk, i fumetti di fantascienza e la letteratura pulp."

autore:
Tuveri Igor
collana: Narrazioni
dettagli: 304
prezzo: 19,90 €

PRETESTI PER LEGGERLO
del libro "My generation"
(di Tuveri Igor)



Cagliari - Londra - Bologna. Tre tappe di un'iniziazione alla vita con la musica glam e poi punk, i fumetti di fantascienza e la letteratura pulp. Inseguendo i propri sogni tra i fumi dei lacrimogeni, nell'epoca più turbolenta di sempre




Le vostre recensioni 0 recensioni
5 stelle
 (0)
4 stelle
 (0)
3 stelle
 (0)
2 stelle
 (0)
1 stella
 (0)

FAI LA TUA RECENSIONE

Vota e scrivi la recensione





Numero di caratteri disponibili: 500
 Privacy: ho preso visione della nota informativa.

Informativa art. 13 D.lgs. 196/2003 Desideriamo informarla che il D.lgs. n. 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n.196/2003, Le forniamo, quindi, le seguenti informazioni:
- I dati da Lei forniti verranno trattati esclusivamente per finalità concernenti l'attività informativa del blog
- Il conferimento dei dati è facoltativo e l'eventuale rifiuto a fornire tali dati non ha alcuna conseguenza.
- I dati da Lei forniti non saranno oggetto di diffusione.
- Il soggetto Chiarelettere, in qualità di responsabile del Blog è l’unico soggetto che può aver accesso ai dati personali da Lei indicati.
- Lei ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

- Lei ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalita' e modalita' del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualita' di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

- Lei ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non e' necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

- Lei ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorche' pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

- I diritti suindicati sono esercitati con richiesta rivolta senza formalita' al titolare o al responsabile del Portale Chiarelettere, in persona del legale rappresentante pro tempore, anche per il tramite di un incaricato, alla quale e' fornito idoneo riscontro senza ritardo.
- Il soggetto responsabile del Trattamento dei Dati personali è Chiarelettere, in persona del legale rappresentante pro tempore, con Via Melzi d'Eril 44 - 20154 Milano e.mail: info@chiarelettere.it



un pretesto per leggerlo
Tratto da My generation

Tuveri Igor

Cagliari - Londra - Bologna. Tre tappe di un'iniziazione alla vita con la musica glam e poi punk, i fumetti di fantascienza e la letteratura pulp. Inseguendo i propri sogni tra i fumi dei lacrimogeni, nell'epoca più turbolenta di sempre