A che serve avere le mani pulite se si tengono in tasca


Maurizio Donati presenta il libro
DI COSA PARLA
Quarta di copertina
del libro "A che serve avere le mani pulite se si tengono in tasca"
(di Don Lorenzo Milani)

«Io insegno come il cittadino reagisce all'ingiustizia. Come ha libertà di parola e di stampa. Come il cristiano reagisce perfino al vescovo che erra. Come ognuno deve sentirsi responsabile di tutto.»
don Lorenzo Milani

«Don Milani si rivolge ai ragazzi della sua scuola come ai "sovrani di domani". Come ai cittadini che saranno, il cui esercizio di libertà è anche esprimere la volontà di leggi più giuste, e dunque anche obiettare, accettando socraticamente le conseguenze penali, a quelle ingiuste [...] Servitù è il vero nome di quell'obbedienza che non è virtù.»
Dall'introduzione di Roberta De Monticelli

don Lorenzo Milani (Firenze 1923 - 1967)
Si avvicina al cristianesimo all'età di vent'anni e a ventiquattro è ordinato sacerdote. Diventa cappellano a San Donato di Calenzano, importante centro operaio vicino a Firenze, dove avvia il suo esperimento di istruzione popolare contro la scuola classista che condanna i più poveri all'ignoranza, dunque alla servitù.
È un prete scomodo per la Chiesa, che sceglie di isolarlo esiliandolo in una minuscola comunità sopra Firenze: Sant'Andrea a Barbiana. Siamo nel 1954. Nel 1965 don Milani scrive una lettera aperta a un gruppo di cappellani militari che in un loro comunicato ufficiale avevano definito vile e anticristiana l'obiezione di coscienza. Il gesto gli costa un rinvio a giudizio per apologia di reato e una condanna postuma. Con i ragazzi della scuola di Barbiana don Milani compie una straordinaria avventura umana e spirituale, culminata nel maggio del 1967 con la pubblicazione di Lettera a una professoressa, opera collettiva oggi letta in tutto il mondo.

"Io insegno come il cittadino reagisce all'ingiustizia. Come ha libertà di parola e di stampa"

autore: Don Lorenzo Milani
prefazione di: Roberta De Monticelli
postfazione di: padre Ernesto Balducci
collana: Instant Book
dettagli: 112 pagine
condividi
stampa dettagli
Acquista su IBS

A che serve avere le mani pulite se si tengono in tasca

"Io insegno come il cittadino reagisce all'ingiustizia. Come ha libertà di parola e di stampa"

autore:
Don Lorenzo Milani
prefazione di: Roberta De Monticelli
collana: Instant Book
dettagli: 112 pagine
prezzo: 7,00 €

PRETESTI PER LEGGERLO
del libro "A che serve avere le mani pulite se si tengono in tasca"
(di Don Lorenzo Milani)







video correlati

Loading...