Miss Little China


presenta il libro
DI COSA PARLA
Quarta di copertina
del libro "Miss Little China"
(di Riccardo Cremona, Vincenzo de Cecco, Raffaele Oriani, Riccardo Staglianò)

Venezia, Brescia, Prato... le città preferite dai cinesi d'Italia. E' lì che costruiscono la loro nuova vita, tra debiti da pagare, sogni da realizzare, la grande sfida dell'integrazione, le famiglie d'origine lontane migliaia di chilometri. Gli immigrati orientali sono umili, ambiziosi, tenaci. Ma cosa li muove? A cosa pensano? Cosa fanno lontano dai nostri sguardi? Secondo i luoghi comuni se ne stanno sempre tra loro, lavorano per le Triadi, cucinano carne di cane, non muoiono mai. "Miss Little China" registra queste voci ma racconta altre cose. Per la prima volta una telecamera ha potuto vederli e ascoltarli da vicino: in casa, al lavoro, in
discoteca. E in attesa di eleggere la più bella del reame...

"Sudano, piangono, sognano. L'Italia dei cinesi"

autore:
Riccardo Cremona,Vincenzo de Cecco,Raffaele Oriani,Riccardo Staglianò
collana: DVD
dettagli: 96 pagine + DVD 60 min
condividi
stampa dettagli
Acquista su IBS

Miss Little China

"Sudano, piangono, sognano. L'Italia dei cinesi"

autore:
Riccardo Cremona,Vincenzo de Cecco,Raffaele Oriani,Riccardo Staglianò
collana: DVD
dettagli: 96 pagine + DVD 60 min
prezzo: 19.6 €

PRETESTI PER LEGGERLO
del libro "Miss Little China"
(di Riccardo Cremona, Vincenzo de Cecco, Raffaele Oriani, Riccardo Staglianò)







Le vostre recensioni 3 recensioni
5 stelle
 (0)
4 stelle
 
 (1)
3 stelle
 
 (2)
2 stelle
 (0)
1 stella
 (0)

FAI LA TUA RECENSIONE

Vota e scrivi la recensione





Numero di caratteri disponibili: 500
 Privacy: ho preso visione della nota informativa.

Informativa art. 13 D.lgs. 196/2003 Desideriamo informarla che il D.lgs. n. 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n.196/2003, Le forniamo, quindi, le seguenti informazioni:
- I dati da Lei forniti verranno trattati esclusivamente per finalità concernenti l'attività informativa del blog
- Il conferimento dei dati è facoltativo e l'eventuale rifiuto a fornire tali dati non ha alcuna conseguenza.
- I dati da Lei forniti non saranno oggetto di diffusione.
- Il soggetto Chiarelettere, in qualità di responsabile del Blog è l’unico soggetto che può aver accesso ai dati personali da Lei indicati.
- Lei ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

- Lei ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalita' e modalita' del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualita' di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

- Lei ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non e' necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

- Lei ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorche' pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

- I diritti suindicati sono esercitati con richiesta rivolta senza formalita' al titolare o al responsabile del Portale Chiarelettere, in persona del legale rappresentante pro tempore, anche per il tramite di un incaricato, alla quale e' fornito idoneo riscontro senza ritardo.
- Il soggetto responsabile del Trattamento dei Dati personali è Chiarelettere, in persona del legale rappresentante pro tempore, con Via Melzi d'Eril 44 - 20154 Milano e.mail: info@chiarelettere.it


Ausilia:
Questo libretto e l'allegato dvd seguono alcune storie di cinesi in Italia. Sono diversi tra loro (a dispetto dell'aspetto). Alcuni immigrati di lunga storia, altri appena arrivati, tutti pieni di speranza. E i loro racconti, le loro storie, ci spiegano più dell'Italia che della Cina. Soprattutto il "contenuto speciale", la lezione sull'Italia per cinesi a cura del "professor Lu" è illuminante. In meno di un quarto d'ora spiega a noi italiani come siamo fatti più di decine di trasmissioni tv.

Didy:
A partire da alcune giovani ragazze cinesi che partecipano ad un concorso di bellezza, il documentario ci racconta la storia e i retroscena delle loro famiglie. Sarebbe da far leggere/vedere a tutti gli intolleranti che ultimamente spuntano come funghi.

Bruce Lee go home:
Un libro che ti dipinge i cinesi come persone comuni. Io ci sto, ma se penso che questi hanno distrutto l'economia mondiale svendendo qualità e diritti umani il quadro non mi va giù. Da completare con una lettura di cosa hanno combinato in economia.