Stefano Disegni

Libri scritti per Chiarelettere:
Roba da fotoromanzi!
seguilo su
Stefano Disegni, uno dei maggiori disegnatori e autori di satira italiani, per tre volte vincitore del Premio Satira politica di Forte dei Marmi, ha collaborato con tutte le più importanti testate nazionali, ha al suo attivo numerosi libri ed è stato autore e interprete di molti programmi televisivi di successo quali Lupo Solitario, L’Araba Fenice, Convenscion, Tintoria, Cronache Marziane, Crozza Italia Live ed altri. Attualmente, oltre a disegnare e scrivere per “il Fatto Quotidiano”, pubblica strip di satira televisiva per “Sette”, inserto del “Corriere della Sera”, recensioni di satira cinematografica per “Ciak”, principale movie-magazine del nostro Paese, e strip di satira politica per “Linus”.
Nel 2012, ha pubblicato per Chiarelettere "Roba da fotoromanzi".
...
espandi
AVVISAMI QUANDO ESCE UN TUO NUOVO LIBRO

e-mail 

 privacy

Informativa art. 13 D.lgs. 196/2003 Desideriamo informarla che il D.lgs. n. 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n.196/2003, Le forniamo, quindi, le seguenti informazioni:
- I dati da Lei forniti verranno trattati esclusivamente per finalità concernenti l'attività informativa del blog
- Il conferimento dei dati è facoltativo e l'eventuale rifiuto a fornire tali dati non ha alcuna conseguenza.
- I dati da Lei forniti non saranno oggetto di diffusione.
- Il soggetto Chiarelettere Editore S.r.l, in qualità di responsabile del sito e il Gruppo Editoriale Mauri Spagnol S.p.a, in qualità di responsabile del trattamento dei dati sono gli unici soggetti che possono aver accesso ai dati personali da Lei indicati.
- Lei ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

- Lei ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalita' e modalita' del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualita' di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

- Lei ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non e' necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

- Lei ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorche' pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

- I diritti suindicati sono esercitati con richiesta rivolta senza formalita' al titolare o al responsabile del Portale chiarelettere.it, in persona del legale rappresentante pro tempore, anche per il tramite di un incaricato, alla quale e' fornito idoneo riscontro senza ritardo.
- Il soggetto responsabile del Trattamento dei Dati personali è Gruppo Editoriale Mauri Spagnol S.p.a con sede in Via Gherardini 10 - 20145 Milano e.mail: info@maurispagnol.it in persona del legale rappresentante pro tempore, il titolare del trattamento dei dati è Chiarelettere Editore S.r.l, in persona del legale rappresentante pro tempore, con sede in Via Melzi d'Eril 44 - 20145 Milano e.mail: info@chiarelettere.it


il questionario di Proust

Come sono attraverso il noto questionario di Marcel Proust
Il tratto principale del mio carattere
Adolescenza protratta, in positivo e in negativo
La qualità che desidero in un uomo
L'onestà fino al dispiacere
La qualità che preferisco in una donna
La serenità ristoratrice
Quel che apprezzo di più nei miei amici
Il sense of humour, pure se sono stronzi
Il mio principale difetto
Sono un po' troppo ego riferito, ma ne ho tutte le ragioni!
La mia occupazione preferita
ILa seconda è creare. Se non ci sto attento, pure la prima
Il mio sogno di felicità
Abbastanza soldi da poter smettere di cercare di fare dei soldi
Quale sarebbe, per me, la più grande disgrazia
In primis, ovviamente, la perdita di affetti cari. In secundis, la Roma che vince uno scudetto
Quel che vorrei essere
Una rockstar internazionale, ci sto lavorando
Il paese dove vorrei vivere
Nei sogni, l'Inghilterra. Ma alla decima giornata di pioggia, qua.
Il colore che preferisco
Biancoceleste
Il fiore che amo
Il fiore di zucca, con le alici
L'uccello che preferisco
Il mio. O almeno ci tengo
I miei autori preferiti in prosa
Gadda, Borges, Wells, Casares, Wu Ming, John Fante
I miei poeti preferiti
Gli autori di Haiku. Sono brevi
I miei eroi nella finzione
Flash, il bolide scarlatto
Le mie eroine preferite nella finzione
Modesty Blaise, Barbarella, Krazy Cat
I miei compositori preferiti
Lennon-Mc Cartney, Jagger-Richards
I miei pittori preferiti
Picasso, Klee, Mirò
I miei eroi nella vita reale
Falcone, Borsellino e tutti quelli che hanno il coraggio che mancherebbe a me
Le mie eroine nella storia
Tutte le donne che hanno alzato il capo rivendicando la loro dignità
I miei nomi preferiti
Lorenzo, Stella. Praticamente i miei figli. E poi John, Paul, George e Ringo
Quel che detesto più di tutto
La stupidità, specie se presuntuosa
I personaggi storici che disprezzo di più
Hitler, Mussolini, Stalin. Banali, ma che devo dire? Va bene, pure una trentina di Papi
L'impresa militare che ammiro di più
Lo sbarco in Normandia
La riforma che apprezzo di più
L'introduzione del divorzio in Italia
Il dono di natura che vorrei avere
Non perdere i capelli dietro in alto
Come vorrei morire
Nel mio letto, scopando o dormendo
Stato attuale del mio animo
Contento, con un pizzico di noia del tipo "Bene, che facciamo adesso?"
Le colpe che mi ispirano maggiore indulgenza
Rubare per fame, tradire per noia, mentire per non far danni
Il mio motto
"Ora e sempre, soddisfare le curiosità"

i miei video su

Loading...

sull'autore

Loading...